L’Anppia celebra la Giornata della memoria regalando ai cittadini i libri sul nazifascimo

0
42

L’Anppia Sardegna (Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti) oggi, lunedì 27 gennaio, celebra il Giorno della Memoria tenendo aperta a Cagliari la sua sede storica,in via Alagon 30 (dalle ore 11 alle 13 e dalle 17 alle 19).

Tutti i cittadini, scrive l’Anppia in una nota, “potranno accedere liberamente anche ai fini di consultare i libri della ricca biblioteca dell’ associazione e ricevere in omaggio una copia dei libri sui personaggi storici dell’antifascismo redatti dall’associazione negli ultimi dieci anni”.

Tra le opere a disposizione, L’assassinio di Giacomo Matteotti; Giaime Pintor,  l’eroico sacrificio della vita per il riscatto dal nazifascismo; Vita e morte di Antonio Gramsci; Nazifascismo e Resistenza; Flavio Busonera, un angelo vittima della barbarie fascista; Piero Gobetti: un rivoluzionario liberale; Cesare Pintus, il sindaco della Liberazione; Vittore Bocchetta, un sardo nei lager nazisti; Carmelo Floris, combattente antifascista. Tutti scritti da Carlo Dore, il presidente dell’Anppia, che da anni porta avanti un lavoro prezioso per la salvaguardia della memoria dell’antifascismo.

La Giornata della memoria è stata istituita per legge nel 2000 per ricordare l’arrivo ad Auschwitz delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. L’evento, che diede un contributo decisivo per rivelare al mondo intero gli orrori perpetrati dal nazismo, è celebrato in tutto il mondo.

 

Nessun commento

SCRIVI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here